Ricetta Tradizionale Toscana del Sugo ai Fegatini

Ricette
Antipasti
29 Agosto 2020

Ingredienti del Sugo ai Fegatini

  • 200g di fegatini di pollo
  • ½ cipolla
  • 150g di pomodori pelati
  • 2 filetti d’acciuga
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 1 tazzina d’acqua
  • 3 cucchiai d’olio 
  • 20g di burro
  • Sale e pepe quante vi ce ne garba

Tempo di preparazione

40 minuti

Difficoltà

Non mi cascate qui perché questa l’è facile eh, venvia. Oddio, forse non è la cosa più facile del mondo, però è fattibile dai.

Porzioni totali

50 crostini

Introduzione al Sugo ai Fegatini

Il rivoluzionario Sugo ai Fegatini. Ma perché rivoluzionario? Beh, è molto semplice, perché il classico antipasto, primo, secondo e così via non esiste mica da sempre.

I crostini ai fegatini sono l’antipasto per eccellenza che si fa largo sulle tavole di tutte le case e locali italiani. Ma nessuno sa che nel Medioevo, soltanto in Toscana la tradizione dei crostini resse, perché dava modo di finire il pane e ripulire il pollo anche delle sue parti più povere.

Ai nobili non piaceva farsi vedere con cibi tanto umili, ma alla fine non poterono resistere. Il sugo ai fegatini piacque così tanto che si allargò accompagnando qualsiasi tipo di pasta e sfamando non soltanto le bocche dei toscani.

Di generazione in generazione la ricetta del sugo ai fegatini è diventata sempre di più un “must” culinario, anche se molte volte con qualche variazione. Noi vi proponiamo la VERA ricetta tradizionale.

Procedimento del Sugo ai Fegatini

  • Prima di tutto mettiamo l’olio in un tegamino.
  • Poi affettiamo la cipolla e la facciamo appassire nell’olio. Mi raccomando senza farla bruciare.
  • Appassita la cipolla, nel tegame possiamo aggiungere i fegatini, il sale e il pepe.
  • Facciamo cuocere per circa 10 minuti: il tempo necessario per tirare il liquido della cottura.
  • Mettiamo poi nel tegame il pomodoro e l’acqua, lo tappiamo e lo facciamo cuocere a fuoco lento fino a quando il liquido sparisce.
  • Adesso è il momento di aggiungere acciughe e capperi e farlo raffreddare per circa 2 minuti.
  • Frulliamo infine il paté, aggiungiamo il burro e passiamo all’ultimo step.
  • MANGIARE.
Crostini fegatini toscani

Conclusione

Per un antipasto toscano c’è bisogno del sugo ai fegatini e questa è le ricetta tradizionale! 

Se vuoi scoprire altre ricette e curiosità sulla cucina toscana scopri il nostro blog (questo il link)!

Condivi su

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email